La prima visita

LA PRIMA VISITA


Eccoci qui a raccontare come si svolge la prima visita..
Visita necessaria in ogni ambito, permette di conoscere il paziente e identificare la cura adatta.
Per l'osteopata la prima visita ha il medesimo scopo, capire come mai il paziente è arrivato ad avere il problema per cui si è presentato al consulto e capire come far si che torni a stare bene.


La prima visita si suddivide in tre parti, la prima comprende il motivo del consulto, la seconda la storia del paziente e la terza l'osservazione. Il tutto termina con il trattamento, la durata è di circa 75 minuti.


Motivo del consulto

Il motivo del consulto può essere vario, solitamente il paziente si reca dall'osteopata per la presenza di un dolore, ma potrebbe arrivare anche per un controllo posturale o per disturbi viscerali.
Si analizza in maniera dettagliata il motivo di consulto: quando si presenta, associata a che cosa, cosa lo aumenta e cosa lo diminuisce e se ci sono fattori associati. Se il motivo è il controllo posturale si passa alla seconda parte indagando se ci sono stati dolori pregressi.

Storia del paziente

La storia del paziente la si analizza in maniera molteplice, si valuta con domande sulla sua salute, come la componente cardiaca, la funzione gastroenterica e genitourinaria e l'apparato respiratorio.

Successivamente si pongono domande su interventi chirurgici e traumi, non dimenticando di indagare l'articolazione temporo-mandibolare e gli occhi.

Osservazione

L'osservazione viene svolta dopo la parte di anamnesi, il paziente viene posto in piedi e l'osteopata lo osserva (osservazione di come si pone in statica nello spazio). L'osservazione è anche dinamica (si valuta il movimento del corpo nello spazio) e si chiede al paziente di fare dei movimenti attivi di flessione, estensione e flessione laterale. Successivamente se necessario si eseguono dei test attivi, semi-passivi e passivi; inoltre se utili si eseguono test specifici.

Dunque, la prima visita è una visita che precede la scelta del trattamento poiché permette di identificare il quadro di salute del paziente identificando il trattamento idoneo e il metodo di intervento adeguato.

Il piano di trattamento viene poi esposto al paziente e insieme, di comune accordo, si inizia il percorso terapeutico.


Il trattamento

Il trattamento è la fase finale della prima visita ma anche la parte iniziale del percorso terapeutico e il motivo per cui paziente si reca dall'osteopata.

Il trattamento ha lo scopo di portare benefici al paziente, viene adattato al paziente.