CHI SONO

Sono Federica Trione, mi sono diplomata presso l'Istituto Superiore di Osteopatia (ISO) di Milano nel giugno 2019, dopo aver eseguito un percorso di studi di 5 anni a tempo pieno, 2 anni di tirocinio osservazionale e 3 anni di tirocinio pratico svolto presso il Centro di Medicina Osteopatica (CMO) di Milano. Il corso è accreditato dalla Buckinghamshire New University (Regno Unito) e come partner collage è sottoposto ad un continuo monitoraggio universitario. Ho eseguito 1 anno di tirocinio clinico osteopatico osservazionale e pratico nell'ambito della donna in gravidanza e post partum, del bambino e del neonato, svolto presso il CMO di Milano.

Titolo acquisito: M.Sc. Ost., D.O., B.Sc. Ost (Honours), mROI

Bachelor of Science (Honours) in Osteopathy Principles nel 2017

Master in Science in Osteopathy Practice nel 2019

Diploma di Osteopatia, D.O. nel 2019

Membro ROI da settembre 2019, n°4907


Abilitata alla pratica del Kinesio Taping dal novembre 2018, rilasciata dopo il corso di ATS, riconosciuto dal CONI.

Abilitata alla riabilitazione e rieducazione funzionale post infortunio dal dicembre 2019, rilasciata da Accademia Italiana Fitness secondo le modalità CONI.

Corsi di aggiornamento e post-graduate:

Ottobre 2018: "La lombalgia, valutazione e trattamento. Principi di osteopatia biomeccanica funzionale dinamica BFD".

Febbraio 2019: "L'embriologia Neonato vs Adulto. Le differenze anatomo-funzionali e fisiologiche tra il bambino appena nato e l'adulto" tenuto dal Prof.Willard.

Maggio 2019: "L'embriologia Neonato vs Adulto 2. Lo sviluppo e la maturazione del sistema cardiocircolatorio e respiratorio" tenuto dal Prof.Willard.

Ottobre 2019: "Il neonato ed il suo futuro" di Mario Castagnini.

Ottobre 2019: "La gestione del dolore nella pratica osteopatica: l'esigenza di integrare le evidenze, le neuroscienze sul dolore e un modello BPS".

Novembre 2019: "La pratica osteopatica dalla gravidanza alla pediatria".

Dicembre 2019: "Osteopatia e sport".

Dicembre 2019: "Riabilitazione funzionale post infortunio" riconosciuto dal CONI, presso Accademia Italiana Fitness.

Gennaio 2020: "Osteopatia e ortodonzia: logopedia, ortodonzia e osteopatia" presso MANIma Onlus.


Elaborati:

Giugno 2017: "Il trattamento manipolativo osteopatico nell'ambito dei neonati prematuri. Una revisione sistematica."

Giugno 2019: "Il trattamento manipolativo osteopatico nella problematica di infertilità femminile trattata con procreazione medica assistita (PMA). Uno studio di fattibilità"


Se vuoi conoscermi un po' di più….



La mia storia include una vita nello sport, tra apnea, basket e nuoto; la scelta del liceo sportivo è stata fatta proprio per questo amore per lo sport ed è per questo che sto per proseguendo i miei studi in riabilitazione funzionale e in seguito in pilates. Il movimento è vita ed è giusto un approccio a 360 gradi sul paziente, includendo anche questo aspetto.

L'interesse per la donna in gravidanza e il neonato si basa su una scelta di cercare di prevenire le problematiche del neonato che si verificano in adolescenza a causa di una crescita non ottimale. L'aspetto del trattamento della donna invece è molto interessante perché in quei 9 mesi avvengono tantissime modificazioni ed è molto utile cercare di accompagnare il corpo ad avere un parto fisiologico che renda questo un momento indimenticabile, la nascita di un figlio.

Parlando di anziano invece mi appassiona perché sono cresciuta con dei nonni che si sono presi cura di me e ritengo che questa figura sia essenziale in ogni famiglia ed è giusto che anche l'anziano riesca a vivere in modo dignitoso; dunque il trattamento osteopatico permette di far sentire al centro la persona e di farla stare meglio.

Infine, ma non per la poca importanza, è la presenza di problemi ginecologici e dismenorrea. Il dolore al ciclo mestruale viene ogni volta preso "sottogamba", classificato come normale; ma invece non è normale e dovrebbe esserci più conoscenza di ciò. Il mio intento è cercare di rendere più consapevoli e se possibile essere di supporto, evitando l'assenteismo ma soprattutto la segregazione sociale che si verifica a causa di quei giorni.

La donna infertile, eccoci qui.. ora è più difficile da spiegare. Direi che informandomi sugli argomenti di tesi ho iniziato a ricercare gli argomenti che includevano le donne, il ciclo mestruale, il dolore durante l'atto sessuale e il parto; ed ecco che ho iniziato ad approfondire argomenti quali dolore pelvico, dispareunia e infertilità. Ho deciso, dato il materiale a supporto di intraprendere una ricerca sull'infertilità e come il trattamento osteopatico avrebbe potuto aiutare le donne, e la coppia, ad avere figli; ho scritto il mio razionale e ho completato la tesi. Mi è rimasta però la voglia di essere ancora di aiuto per questa "categoria" di persone che si nascondono perché temono giudizi e che sono poco supportate dalla società. La dispareunia è un argomento ancora più delicato ma che cerco sempre di indagare perché estremamente importante per la donna e per la coppia.